[Update] Sardegna: un’isola da esplorare e conoscere. | datome – Pickpeup

datome: คุณกำลังดูกระทู้

Premessa

Articolo scritto, come ormai accade spesso,  dall’amico Emanuele. Buona lettura!

Luigi Datome

No, non deve essere facile. Non deve essere per niente facile scendere su QUEL parquet. A guardarti ci sono 60 anni di storia e 17 titoli NBA (più di ogni altra franchigia); appesi in alto nel palazzetto ci sono i banner degli ex giocatori: 22 (e sottolineo 22) campioni che hanno indossato quella storica maglia bianco-nero-verde: da Cousy a Russell, da Havlicek a Bird.

gigi_datome

QUEL parquet è il “Boston Garden” o più semplicemente “The Garden” , capienza “thirteen nine-o-nine” (13.909 posti) come urlava Dan Peterson nelle sue telecronache quando c’era il tutto esaurito. E il “sold out” in QUEL palazzetto dello sport c’è praticamente ogni sera e prima di ogni “palla a 2” risuona nell’aria “Welcome to the Jungle”, tanto per ricordarti dove sei.

Il protagonista della nostra storia QUEL parquet la conosce bene da qualche settimana, ma tutto parte da più lontano, dall’altra parte dell’Atlantico, ben lontano dal Massachusetts, dalle sponde del Mystic River e dalla tana dei Boston Celtic.

Più precisamente la nostra storia inizia a Montebelluna (Treviso): è la città della signora Antonietta Toti, che ha voluto partorire il secondogenito nella sua città natale. Ma la signora Antonietta, anni prima, s’era trasferita nella città di Olbia, in quella che una volta era l’antica zona del Giudicato di Gallura. Nella serata del 27 novembre 1987, il marito Sergio Datome diventa papà per la seconda volta; mentre nelle radio impazza la hit “Rag Doll” degli Aerosmith (rock band di Boston, non un caso forse) al neonato viene affibbiato il nome di Luigi “Gigi” Datome.

Tullio, il fratello maggiore, ha 5 anni più di lui e gioca nella Santa Croce Olbia ’70 (segnatevi questo numero), società di basket di famiglia. Il club gialloblù, nel quale ha militato anche l’attuale sindaco di Olbia Gianni Giovannelli, infatti è presieduto ancora oggi da Sergio, il papà di Gigi, ex cestista pure lui.

I fratellini Datome facevano impazzire mamma Antonietta e nonna Raffaella, e per tenerli buoni non bastava una gita a Porto Rotondo o a Portisco. Ecco allora che la palla a spicchi diventa l’attrazione principale: intorno ai 3 anni Gigi inizia a giocare a pallacanestro per poi, ovviamente, crescere nelle giovanili della squadra “di famiglia”.

La sua ascesa è fulminea: a 15 anni è esordiente in B2; nel mentre porta i suoi compagni degli Allievi a vincere il titolo assoluto conquistando anche il riconoscimento di M.V.P. del torneo.

Era il terminale offensivo più pericoloso: veloce, intelligente e fisicamente “nuragico”, nettamente il giocatore più forte della squadra, si racconta ancora di quando a solo 13 anni schiacciò sopra al canestro e delle facce basite di avversari, compagni di squadra, arbitri e presenti (a dispetto di battute sull’altezza dei sardi, Gigi arriverà fino ai 2.03metri).

Il suo nome comincia a fare il giro dell’intera Sardegna e si parla di lui anche a livello nazionale. Alla porta della Santa Croce e di papà Sergio bussano Treviso, Bologna e Siena, l’élite del basket nostrano. La Mens Sana Siena alla fine convince la famiglia Datome e il gallurese si trasferisce nella città del Palio. Quest’ultima non è ancora nell’era Pianegiani ma vince con l’ex commissario tecnico della nazionale Carlo “Charlie” Recalcati.

Proprio coach Recalcati (uno che “mastica” basket da oltre 50 anni) intravede le grandi qualità del ragazzo (addirittura come un futuribile NBA) e lo convince a soli 15 anni ad oltrepassare il Tirreno per stabilirsi in Toscana.

Il giocatore piace molto. Nel suo primo anno viene utilizzato in ben tre squadre: nei cadetti, nella juniores e nella prima squadra dei bianco-nero-verdi (stesso colore dei Boston Celtic, di nuovo un caso forse).

L’annata è di quelle da incorniciare e tramandare ai posteri: Gigi vince il titolo italiano con tutte 3 le squadre (anche se con la squadra dei “grandi” disputa solo 6 partite) e per Siena è addirittura il primo titolo di sempre (ne arriveranno altri 7 ma il sardo sarà già andato via)

READ  [NEW] Play Free Cooking and Baking Games | cooking - Pickpeup

Successivamente Supercoppa italiana nel 2004 e quarto posto agli europei Under 18 dove veste per la prima volta la maglia azzurra. A Siena rimane 3 anni, ma nella città dove il suo concittadino Andrea Degortes (meglio noto come “Aceto”) avrebbe riscritto la storia vincendo 14 volte il Palio delle contrade, Gigi non sfonda. Passa due anni nel limbo del roster senese dove comunque ha modo di accumulare le prime presenze in Eurolega.

Arriva il trasferimento a Scafati e con la squadra campana ottiene una storica promozione in Serie A e disputa 2 ottime stagioni in crescendo. In seguito gioca gli Europei Under 20 del 2007 e arriva un altro terzo posto nonché il premio come miglior ala piccola del torneo. A seguire viene chiamato nella nazionale maggiore; diventa il primo sardo di sempre a farne parte: sostituisce l’infortunato Gallinari (un altro che in NBA farà strada) ma gioca appena 6 minuti in tutto il torneo (contro la Lituania).

luigi-datome-itaalia-66737133

La fortuna però non è dalla sua parte visto che a fine stagione Scafati retrocede in serie B. Ma il ragazzo cresciuto all’ombra del Castello di Pedres è uno che non demorde. Per il 21enne stravede Dejan Bodiroga responsabile dell’area sportiva della Virtus Roma. Bodiroga, per quei pochi che non lo conoscessero, è uno dallo strepitoso palmarès come giocatore (tanto per dire 2 ori Mondiali, 3 ori Europei e un argento alle Olimpiadi) e vede prima di ogni altro che la “stoffa” di cui è fatto Gigi è davvero pregiata.

Rimarrà nella capitale 5 anni, fino alla fine della stagione 2012-2013, mettendo a referto 149 partite e 1.776 punti con la maglia nr. 13 della Virtus. La sua stagione più bella (che gli varrà la chiamata al Draft NBA) è l’ultima. Paradossalmente la stagione inizia alla grande il 22 agosto 2012 a Sassari, nella sua terra: riceve palla sull’arco, fa secco il difensore avversario sul primo passo e “posterizza” impietosamente il povero Erden, esattamente come faceva da ragazzino a 13 anni con l’intero palazzetto a guardarlo.

Trascina i capitolini fino alla finale guidando, da capitano, un quintetto che raramente s’era visto così di qualità al Palatiziano: Taylor, Goss, “Bobby” Jones, Gigi (appunto) e Lawal. Viene eletto M.V.P. dell’anno ma perde la finale 4 a 1 contro i suoi ex compagni di Siena (all’ultimo dei loro famosi 7 scudetti consecutivi e che in estate falliranno).

In mezzo anche tanta nazionale (ad oggi 120 presenze e 1089 punti con la rappresentativa maggiore) dove è ormai perno fisso. Un aneddoto: durante le qualificazioni per l’europeo 2013 in una partita già scritta contro il modesto Portogallo, Datome fa una schiacciata in mezzo al “traffico” talmente bella da risultare parte dello “spot” di promozione della manifestazione (vizio mai perso) con i portoghesi a guardarlo basiti: loro si aspettavano Bargnani, Gallinari, Belinelli…quelli che giocavano in NBA insomma…ma anche lui ci arriverà prestissimo.

Infatti lui e il gigante nigeriano Lawal vengono scelti in estate e il 9 luglio 2013 risulta essere una data storica: il primo sardo in NBA. Lo “sbarco in America” avviene nella Mo-Town, in una squadra (e una città) in profonda crisi, economica e di risultati in cui Datome firma un biennale coi Detroit Pistons.

NBA: Washington Wizards at Detroit Pistons

Gigi anche se nel frattempo con la barba lunga e i capelli incolti assomiglia sempre più al Messia, non può certo far “miracoli” per risollevare il team. La prima stagione (e mezza) è di puro apprendistato : appena 37 presenze e in mezzo anche un brutto infortunio. Come a Roma Gigi onora la tradizione scegliendo ed indossando la maglia nr. 13.

Lui rimarrà il più “italiano” dei nostri oltreoceano ed il resto è storia dei giorni recenti: il trasferimento nella città di Edgar Allan Poe e al Boston Garden, la fiducia ritrovata e finalmente delle partite all’altezza.

READ  [NEW] 浜崎あゆみ Survivor 歌詞&動画視聴 | 浜崎 あゆみ made - Pickpeup

Cambia, però, il numero di maglia scegliendo quel nr. 70 con cui incominciò la sua avventura nei “suoi” Santa Croce Olbia ’70 …. vi avevo detto di segnarvi questo numero no ?

Luigi

Link utili

Datome: storia di un campione

Blog Sciradi: un sardo in NBA

Daily basket

Sardegna sport

L’unione sarda: Datome, benvenuto in paradiso

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.


Gigi Datome: One-of-a-Kind – The Insider EuroLeague Documentary Series


Continental champion Luigi Datome may be hard at work helping Fenerbahce Dogus Istanbul try to defend last season’s Turkish Airlines EuroLeague title, but you can join him as he explores Istanbul for art, music and culture – the other passions of this renaissance man in sneakers – in the new documentary, \”Luigi Datome: One of a Kind\”.
Subtitles available in:
English, French, German, Greek, Italian, Russian, Spanish, Turkish.

Subscribe to EuroLeague ► http://bit.ly/SubscribeEuroLeague
Watch more Highlights from Turkish Airlines EuroLeague here ► http://bit.ly/EuroLeagueHighlights
Watch more Top 10 Plays from Turkish Airlines EuroLeague here ► http://bit.ly/EuroLeagueTop10Plays
Watch more MVP videos from Turkish Airlines EuroLeague here ► http://bit.ly/EuroLeagueMVP
Find out more here http://www.euroleague.net
Subscribe on YouTube: http://www.youtube.com/euroleague
Subscribe to EuroLeague Pass: http://www.euroleague.tv
Like us on Facebook: http://www.facebook.com/TheEuroLeague
Follow us on Twitter: http://twitter.com/EuroLeague
Follow us on Instagram: https://www.instagram.com/euroleague/
Like us on VK: http://vk.com/euroleague
Merchandise: http://www.euroleaguestore.net/
ABOUT EUROLEAGUE BASKETBALL
Euroleague Basketball is a global leader in the sports and entertainment business, devoted to delivering superior European club leagues under a unique and innovative organizational model. Owned and managed by some of the most successful and historical clubs in the world, EB manages the continent’s two premier men’s basketball competitions, the Turkish Airlines EuroLeague and 7DAYS EuroCup, as well the sport’s premier under18 showcase, the Euroleague Basketball ADIDAS NEXT GENERATION TOURNAMENT. Euroleague Basketball competitions bring the elite of European basketball to all five continents with broadcasts in over 210 countries and territories, and to the entire sports community through its OTT platform EuroLeague TV. EB also organizes a series of community and educational programs. Its groundbreaking corporate social responsibility program One Team features 40 clubs that have already made a difference in the lives of more than 14,000 participants. Its Sports Business MBA trains future professionals in sports management.
Find more details about Euroleague Basketball at http://www.euroleague.net/

นอกจากการดูบทความนี้แล้ว คุณยังสามารถดูข้อมูลที่เป็นประโยชน์อื่นๆ อีกมากมายที่เราให้ไว้ที่นี่: ดูความรู้เพิ่มเติมที่นี่

Gigi Datome: One-of-a-Kind - The Insider EuroLeague Documentary Series

Luigi Datome Career High 22 Points Full Highlights (4/15/2015)


After uploading this video, I had a real hankering for some authentic Italian food from the OG (that’s Olive Garden for the culinary ignoramuses out there), but would you believe that they’re closed right now? Apparently the coronavirus made them change their hours. But that didn’t sate my appetite for huge plates of fettuccine alfredo, so I’m camping out in their bushes right now and typing this description on my phone. Mama mia!
Original description below:

It turns out all you need to do to get Luigi Datome to produce is to give him a starter’s role. Once you’ve done that, he turns into an angrylooking pizzaeating messiah figure, but instead of giving eternal salvation to all of mankind he just kicks all of their asses instead. The ManBun cometh!
I don’t know if the ManBun’s going to get minutes in the playoffs or not. Despite this nice performance and a couple others scattered about, he hasn’t been, realistically, all that good. Of course, that fits in well with the Boston Celtics as a whole this year, so maybe its just what they need.
That’s in the future, though. Gigi scoring 22 points is the present. Actually now the past. But still way more concrete of an event than whatever’s going to happen against the Cavaliers. These highlights can never be taken away from us. When he goes back to Europe in a few years, we can always look back on them fondly and say “Mama Mia!”

READ  [NEW] SBU là gì? Cách sử dụng SBU trong ma trận Boston | sbu - Pickpeup

All clips property of the NBA. No copyright infringement is intended.
If you enjoyed this video, please consider donating to my Patreon. YouTube doesn’t allow me to collect ad revenue from my videos. https://www.patreon.com/downtobuck

Luigi Datome Career High 22 Points Full Highlights (4/15/2015)

FENERBAHÇE BEKO 90-68 ANADOLU EFES | BASKETBOL SÜPER LİGİ 4. HAFTA MAÇI GENİŞ ÖZETİ | 18.10.2021


FENERBAHÇE BEKO 9068 ANADOLU EFES | BASKETBOL SÜPER LİGİ 4. HAFTA MAÇI GENİŞ ÖZETİ | 18.10.2021
FenerbahçeBeko AnadoluEfes yellowlegacy
Fenerbahçe Beko Unics Kazan maçında kaldığı yerden savunma yaptı ve etkili savunmasının yanına hücumu da ekleyince formsuz olan Anadolu Efes karşısında yenilgisiz olarak ilk dört haftayı tamamladı.
Basketbol Süper Ligi ve Euroleague maçlarının geniş özetlerini izlemek için abone olup beğen butonuna basmayı unutmayın…
Abone olmak için:
https://www.youtube.com/channel/UCdTitRsJWZ6j5tYA6HlxDVA

FENERBAHÇE BEKO 90-68 ANADOLU EFES | BASKETBOL SÜPER LİGİ 4. HAFTA MAÇI GENİŞ ÖZETİ | 18.10.2021

Top 10 NBA Plays: November 8th


Check out the top 10 plays from November 8th, highlighted by slam dunks by guys named Green. Visit nba.com/video for more highlights.
About the NBA:
The NBA is the premier professional basketball league in the United States and Canada. The league is truly global, with games and programming in 215 countries and territories in 47 languages, as well as rosters that currently feature 85 international players from 36 countries and territories. For the 201314 season, each of the league’s 30 teams will play 82 regularseason games, followed by a postseason for those that qualify.
The NBA consists of the following teams: Atlanta Hawks; Boston Celtics; Brooklyn Nets; Charlotte Bobcats; Chicago Bulls; Cleveland Cavaliers; Dallas Mavericks; Denver Nuggets; Detroit Pistons; Golden State Warriors; Houston Rockets; Indiana Pacers; Los Angeles Clippers; Los Angeles Lakers; Memphis Grizzlies; Miami Heat; Milwaukee Bucks; Minnesota Timberwolves; New Orleans Pelicans; New York Knicks; Oklahoma City Thunder; Orlando Magic; Philadelphia 76ers; Phoenix Suns; Portland Trail Blazers; Sacramento Kings; San Antonio Spurs; Toronto Raptors; Utah Jazz; Washington Wizards.
The NBA offers real time access to live regular season NBA games with a subscription to NBA LEAGUE PASS, available globally for TV, broadband, and mobile. Realtime Stats, Scores, Highlights and more are available to fans on web and mobile with NBA Game Time.

For more information, as well as all the latest NBA news and highlights, log onto the league’s official website at http://www.NBA.com
Subscribe on YouTube: http://www.youtube.com/nba
Subscribe to NBA LEAGUE PASS http://www.nba.com/leaguepass
Download NBA Game Time http://www.nba.com/mobile
Like us on Facebook: http://www.facebook.com/nba
Follow us on Twitter: http://www.twitter.com/nba
Follow us on Instagram: http://www.instagram.com/nba
Follow us on Tumblr http://nba.tumblr.com
Shop for NBA Gear: http://store.nba.com

Top 10 NBA Plays: November 8th

Luigi Datome | FULL HIGHLIGHTS – 1st \u0026 2nd Round | FIBA Basketball World Cup 2019


Enjoy this mixtape featuring Luigi Datome’s top plays with Italy from the First \u0026 Second Round of the FIBA Basketball World Cup 2019 in China.
►► Subscribe \u0026 hit the bell! 🔔: http://fiba.com/subYT
Download the official FIBA Basketball World Cup APP 📱 now ➡ http://bit.ly/FIBAWCAPP
Click here for more: http://WorldCup.basketball
Facebook: http://facebook.com/FIBAWC
Twitter: http://twitter.com/FIBAWC
Instagram: http://instagr.am/FIBAWC
Sina Weibo: http://weibo.com/FIBAWC
ItaliaGotGame FIBAWC

Luigi Datome  | FULL HIGHLIGHTS - 1st \u0026 2nd Round | FIBA Basketball World Cup 2019

นอกจากการดูบทความนี้แล้ว คุณยังสามารถดูข้อมูลที่เป็นประโยชน์อื่นๆ อีกมากมายที่เราให้ไว้ที่นี่: ดูบทความเพิ่มเติมในหมวดหมู่Music of Turkey

ขอบคุณมากสำหรับการดูหัวข้อโพสต์ datome

Leave a Comment