[Update] Dark Shadows | dark shadows – Pickpeup

dark shadows: นี่คือโพสต์ที่เกี่ยวข้องกับหัวข้อนี้

Recensione di
Marianna Cappi

venerdì 11 maggio 2012

di Marianna Cappivenerdì 11 maggio 2012

A metà del XIII° secolo, i coniugi Collins e il figlioletto Barnabas salpano dall’Inghilterra alla volta del Maine, dove avviano un impero commerciale e favoriscono la nascita di una cittadina che porta il loro nome: Collinsport. Anni dopo, Barnabas è un giovin signore ricco e di bell’aspetto, che s’innamora perdutamente della dolce Josette e infrange così il cuore di Angelique Bouchard, che lo aveva servito e adorato. Assetata di vendetta, Angelique, che è una potente strega, lo tramuta in vampiro e lo fa seppellire vivo. Al suo risveglio, nel 1972, Barnabas scopre che il suo maniero e la sua famiglia sono andati in rovina e che l’intera città vive nel mito dell’intraprendente Angie, imprenditrice di successo e vecchia conoscenza di Barnabas.
Basandosi su una sceneggiatura di Seth Grahame-Smith (l’autore di “Orgoglio e Pregiudizio e Zombie”) e sulla serie televisiva di Dan Curtis (1966-1971), Tim Burton realizza con Dark Shadows un film visivamente ricchissimo ma anche pieno di “spirito”. Se del regista si è soliti apprezzare la passione per l’inconsueto, questa incursione nel terreno dei vampiri, che dire di moda è dire poco, può lasciare esitanti, ma non solo Burton con questo lavoro torna “a casa”, ma dimostra ad ogni inquadratura di essere superiore alle mode, anzi, ad esser precisi, di trovarle curiose.
Mai come questa volta ci troviamo in un mondo popolato di creature simili tra loro, almeno apparentemente. Per ragioni diverse (l’età ingrata, il vizio dell’alcol, la capacità di vedere i fantasmi o la natura vampiresca) i Collins e i loro entourage sono tutti strani, chi più chi meno. Lo sono e basta, come i componenti della famiglia Addams. Ma all’interno di questo mondo e di quest’epoca in cui la bizzarria è quasi la normalità, Burton opera i distinguo che fanno battere il cuore al suo film: perché non tutti i mostri sono uguali e non tutti sono mostri allo stesso modo.
All’horror alla James Whale, al melodramma kitsch e soap-operistico, Burton aggiunge un ingrediente (estraneo all’originale televisivo) senza il quale questo film non sarebbe lo stesso, nemmeno lontanamente: un leggero e purissimo umorismo. Le unghie di Barnabas che testano l’asfalto, la sua brama per la lava rossa nella lampada, la sua perplessità per Scooby Doo, o gli hippies in brodo di giuggiole per Eric Segal, sono la testimonianza del divertimento che Burton ha sperimentato preparando e girando. E noi ci divertiamo con lui, assistendo alla resurrezione dalle tenebre del piacere dello spettacolo cinematografico, lo stesso piacere del ragazzino che gioca a rifare i film mettendoci del suo (e quando si parla di Tim Burton, il “suo” è tantissimo).
La sensazione è che, oltre questa summa barocca di generi, ispirazioni (pittoriche e cinematografiche, lontane e vicine), gusti e personaggi, Burton non potrà, forse, che ricominciare da qualcosa di davvero altro. Attendiamo con rinfrescato interesse.

Sei d’accordo con Marianna Cappi?

READ  [NEW] 'The Revenant' Ending Explained: Did Hugh Glass Survive After The Fight With Fitzgerald? | the revenant - Pickpeup
READ  [NEW] Response Essay Example | what is the biphasic response my student body - Pickpeup

72%

28%

Scrivi a Marianna Cappi

Convalida la tua preferenza

Inserisci qui la tua email:

La tua preferenza è stata registrata. Grazie.

Chiudi

Chiudi

Ti abbiamo appena inviato una email. Apri il messaggio e fai click sul link per convalidare il tuo voto.

Attenzione. L’invio non è andato a buon fine.

Il tuo commento è stato registrato.
Convalida adesso il tuo inserimento.

Ti abbiamo appena inviato un messaggio al tuo indirizzo di posta elettronica. Accedi alla tua posta e fai click sul link per convalidare.

Chiudi

Il tuo commento è stato registrato. Grazie.

Chiudi


Episode 2 Season 66′


นอกจากการดูบทความนี้แล้ว คุณยังสามารถดูข้อมูลที่เป็นประโยชน์อื่นๆ อีกมากมายที่เราให้ไว้ที่นี่: ดูเพิ่มเติม

Episode 2 Season 66'

Dark Shadows The Beginning – Recap


The recap of Dark Shadows episodes 1209 as featured on DVD Collection 1, showing the events prior and leading up to Barnabas Collins’ introduction.
Check out my Dark Shadows blog at http://darkshadowed.blogspot.com/

Dark Shadows The Beginning - Recap

Đạo Luật Bắt Mọi Cô Dâu Mới Phải Hiến Thân Mình Cho Quí Tộc | Review Phim| Tóm Tắt Phim


Đạo Luật Bắt Mọi Cô Dâu Mới Phải Hiến Thân Mình Cho Quí Tộc | Review Phim| Tóm Tắt Phim
reviewphim tomtatphim sasukereview
Đây là video tóm tắt nội dung phim

Đạo Luật Bắt Mọi Cô Dâu Mới Phải Hiến Thân Mình Cho Quí Tộc | Review Phim| Tóm Tắt Phim

ماتجيش على ساحرة حتى لو كنت مصاص دماء 😕😕 ملخص فيلم Dark Shadows


ملخص فيلم Dark Shadows
ملخص_فيلم
على_كيفك

ماتجيش على ساحرة حتى لو كنت مصاص دماء 😕😕 ملخص فيلم Dark Shadows

Dark Shadows – Enter Barnabas Collins


The Collin’s undead 197 year old vampire cousin has just came out of the coffin \u0026 is ready to mingel with his descendants. But first he may have some splainin to do, mainly as to why he has no passport, ID, contact information or a place of residence.

Dark Shadows - Enter Barnabas Collins

นอกจากการดูบทความนี้แล้ว คุณยังสามารถดูข้อมูลที่เป็นประโยชน์อื่นๆ อีกมากมายที่เราให้ไว้ที่นี่: ดูบทความเพิ่มเติมในหมวดหมู่Music of Turkey

ขอบคุณมากสำหรับการดูหัวข้อโพสต์ dark shadows

Leave a Comment